Auto: effetto pandemia, -51,8% vendite in Europa

La pandemia ha pesanti effetti sul mercato europeo dell’auto. A marzo in Europa Occidentale (Ue+Efta+Uk) le immatricolazioni sono state 853.077 contro 1.771.030 dello stesso mese del 2019. Il calo – secondo i dati diffusi dall’Acea l’associazione dei costruttori europei in valore assoluto è di 917.953 autovetture, mentre la contrazione percentuale è stata del 51,8%.

Per approfondire clicca qui 

@ANSAMotori

Share

Leave comment