Roma, rifiuti tossici nel Tevere: la polizia scopre l’azienda di stoccaggio e denuncia 7 persone

Rifiuti tossici, non tracciati come se non esistessero, venivano fatti scomparire nel Tevere. C’era una gru che lasciava cadere nelle acque olii esausti e combusti, batterie, pezzi carrozzerie di auto.

Per approfondire clicca qui

@ilmessaggero

 

Share

Leave comment