Scoperto un traffico di rifiuti pericolosi da 5,5 milioni di euro

La banda criminale accumulava in modo abusivo tonnellate di marmitte catalitiche esauste e le cedeva a basso prezzo ad aziende italiane. Otto persone sono state rinviate a giudizio per transazioni illecite fra Trieste e l’Est Europa.

Per approfondire clicca qui 

@ilGiornale

 

Share

Lascia un commento