‼️Esportazione veicoli🚗

Il 31 luglio scorso la Regione Lombardia ha deliberato l’estensione dei contributi al conto terzi per la sostituzione di autoveicoli inquinanti con veicoli a basso impatto ambientale. Tale delibera però prevedeva non solo la rottamazione del vecchio ed obsoleto veicolo, ma anche la possibilità di esportare all’estero lo stesso.
A seguito di un incontro che ho avuto in Regione Lombardia con l’Assessore regionale all’ambiente e il Direttore Generale, la delibera è stata modificata prevedendo che per i veicoli Euro 0-1-2 sia prevista esclusivamente la rottamazione, mentre per i veicoli Euro 3-4-5 sia la rottamazione che l’esportazione all’estero. La sentenza del TAR Lazio, con relativa sospensiva del Decreto ministeriale che assegnava incentivi economici anche in caso di esportazione all’estero, ha avuto un peso determinante anche nei confronti delle altre Regioni che di recente hanno adottato delibere con assegnazione di diversi incentivi per lo svecchiamento del parco circolante; in particolare le regioni del Veneto, Emilia Romagna, Piemonte e Friuli Venezia Giulia hanno accolto in pieno le rimostranze della nostra Associazione e hanno previsto esclusivamente la rottamazione del vecchio mezzo.
Ringrazio l’Assessore all’ambiente e il Direttore Generale della Regione Lombardia per la disponibilità dimostrata e per la capacità di cogliere gli innumerevoli vantaggi sotto il profilo ambientale, nel prevedere la distruzione del vecchio ed obsoleto veicolo.

Ricicla.tv Ispra – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca… Valeria Frittelloni Commissione Ecomafie Stefano Vignaroli Chiara Braga

Share

Leave comment