Sostanze chimiche pericolose, restrizioni in arrivo per granuli contaminati.

I comitati tecnici dell’agenzia UE per le sostanze chimiche si sono espressi a favore del divieto di utilizzo in ambito sportivo e ludico dei granuli contaminati da idrocarburi policiclici aromatici (Ipa).
Stando a quanto reso noto dalla stessa agenzia Europa delle sostanze chimiche (Echa) con un comunicato stampa del 18 giugno 2019, il Comitato per la valutazione dei rischi (Rac) ha adottato un parere in cui sostiene la proposta di restrizione, presentata dai Paesi Bassi, di vietare l’immissione sul mercato dei granuli e dei trucioli utilizzati come materiale di riempimento in campi in erba sintetica o in forme sfuse nei parchi giochi, se la somma degli idrocarburi policiclici aromatici (Ipa) elencati nei materiali è superiore a 20 mg/Kg. Il comitato per l’analisi socioeconomica (Seac), a sua volta ha adottato una bozza di parere dello stesso tenore il quale, a stretto giro, dovrebbe essere sottoposto a consultazione pubblica, in maniera tale di consentire di adottare un parere definitivo sulla questione nella riunione di settembre dello stesso Comitato.

📸 Mental Football

 

Share

Leave comment