Stoccaggio di rifiuti speciali e pericolosi, sequestro del Noe nel Materano

I carabinieri del Noe, in provincia di Matera, hanno sequestrato una vasta area all’interno di un impianto di trattamento e recupero di rifiuti speciali, avente estensione di circa duemilacinquecento metri quadrati.
Nell’area venivano gestiti, attraverso le operazioni di messa in riserva e recupero, rifiuti speciali anche pericolosi quali rottami ferrosi, carcasse di autoveicoli fuori uso parzialmente bonificati dalle componenti pericolose…

Per approfondire clicca qui

Share

Leave comment