La Commissione europea è stata chiara: entro il 2035, il Vecchio continente dovrà votarsi esclusivamente alla mobilità elettrica. È un obiettivo da tutti considerato estremamente ambizioso, perché Bruxelles non ha delineato un quadro di alternative valide per raggiungere tale traguardo e, soprattutto, non ha esplicitato la propria visione sul futuro del motore a scoppio (forse

read more

“Per passare progressivamente a tecnologie sempre meno dannose per l’ambiente, bisogna tenere in considerazione le realtà socio-economiche del nostro Paese, ma soprattutto, essere consapevoli che i tempi non saranno brevi”. Parole di Gerardo Capozza, Segretario Generale dell’Automobile Club d’Italia. “In Italia, affinché la mobilità elettrica possa diventare più concreta e diffusa, c’è la necessità che

read more

L’articolo 184, comma 5, del D.L.vo 152/2006, per effetto delle modifiche introdotte dal D.L.vo 116/2020, dispone espressamente che la corretta attribuzione dei codici e delle caratteristiche di pericolo dei rifiuti è effettuata dal produttore sulla base delle linee guida redatte da SNPA approvate con decreto del Ministero della Transizione Ecologica, sentita la Conferenza permanente per i

read more

Un’accelerazione che arriva dall’Europa e che secondo le imprese dell’automotive italiane non rispetta il principio della neutralità tecnologica e mette a rischio quella fetta di industria che si occupa dipowertrain. Secondo le stime dell’Anfia sono almeno 600 le imprese che in Italia lavorano su componenti e sistemi collegati alla produzione di motori endotermici, a benzina

read more

Bruxelles orientata ad adottare già in ottobre provvedimenti sull’export Vezzosi: «Dal calo di valore dei rottami contraccolpi per i piani green» La filiera italiana dell’elettrosiderurgia va allo scontro sul rottame. La presa di posizione dei produttori siderurgici a forno elettrico, in pressing sulla Commissione europea per ottenere barriere sull’uscita del rottame dai confini europei o

read more

ROVERETO. I furti di rame, di solito, passano sotto traccia ma il business è decisamente gratificante. La Polfer di Rovereto, da tempo, monitora questo fenomeno e adesso è arrivata a scoprire e denunciare una banda che, da novembre ad oggi, ha raccattato 353 tonnellate di quelli che in gergo si chiamano rifiuti ferrosi. Per approfondire clicca qui #ladige.it  

read more

43 operatori della Polizia Ferroviaria della Sicilia hanno controllato circa 100 persone, ispezionato 22 ditte che trattano la rottamazione dei metalli ed effettuato 7 controlli lungo la linea ferrata, di cui 2 su strada. Questo il bilancio della VII giornata “Oro Rosso”, disposta dal Servizio Polizia Ferroviaria a livello nazionale e dedicata al contrasto dei

read more

Cresce l’utilizzo di CSSc, o CSS-combustibile, in sostituzione di carburanti fossili nei cementifici, ma a otto anni dal ‘decreto Clini’ il mercato del combustibile da rifiuti ‘end of waste’ stenta ancora a decollare. Stando all’ultimo report del comitato di vigilanza istituito presso il Ministero della Transizione Ecologica, dalle 6mila 866 tonnellate di CSS-combustibile utilizzate nei cementifici nel 2019 si è infatti

read more