Mercato parallelo delle auto rubate, così venivano cannibalizzate e rivendute all’estero ed in Italia

Un mercato parallelo delle auto rubate attraverso il quale si provvedeva a far ‘sparire’ auto ibride e di grossa cilindrata. Le stesse venivano ‘cannibalizzate’ e dopo essere state ripulite venivano rivendute all’estero ed in Italia. A gestire il sistema una vera e propria organizzazione criminale transnazionale.

Per approfondire clicca qui 

@romatoday

 

Share

Leave comment