Sequestrata a Castellaneta autodemolizione abusiva

I carabinieri del nucleo investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) di Taranto hanno sequestrato a Castellaneta una superficie di circa 1.800 metri quadri, sulla quale era stata allestita un’attività abusiva di autodemolizione e discarica di veicoli fuori uso, rottami ferrosi e componenti di automezzi.

Per approfondire clicca qui 

Viviwebtv.it

 

 

 

Share

Leave comment