Mercato nero dei pezzi di ricambio: vetture rubate poi smontate nel Torinese e inviate all’estero

Giovedì gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale “Piemonte e Valle d’Aosta” di Torino hanno eseguito 12 misure cautelari (7 in carcere, 3 agli arresti domiciliari e 2 con obbligo di firma) a carico di cittadini nordafricani, romeni e italiani dediti alla ricettazione e al riciclaggio di autovetture di alta e media gamma.

Per approfondire clicca qui 

@torinotoday

Share

Leave comment