Catturati i predoni del rame. Sequestrata azienda complice

Assaltavano gli impianti fotovoltaici del nord e del centro Italia, rubavano cavi e barre di rame e poi li rivendevano sul mercato nero dei metalli, con destinazione Cina e mercati asiatici.

Per approfondire clicca qui

@CorriereTorino

Share

Leave comment