Sequestrata un’officina meccanica, i forestali: “Abbandono di rifiuti e contaminazione del suolo”

Nei giorni scorsi è stata sequestrata un’officina meccanica in Casentino da parte dei carabinieri forestali della stazione di Castel San Niccolò coadiuvati dai colleghi della sezione di polizia giudiziaria. Le accuse sono: gestione illecita, abbandono rifiuti pericolosi e contaminazione del suolo.“

Per approfondire clicca qui

@ArezzoNotizie

Share

Lascia un commento