False fatturazioni e associazione a delinquere Cordioli finisce in carcere

In manette, per false fatturazioni e associazione a delinquere finalizzata all’emissione di fatture false. È con questa accusa che è finito in cella, a Montorio, il patron del Villafranca calcio, Mirko Cordioli, titolare della Frassine, azienda che si occupa di acquisto di materiale ferroso, e che si trova in via Croce 17 a Villafranca.

Per approfondire clicca qui 

@LArena.it

Share

Leave comment