Evasione fiscale, sequestrati 1,6 mln all’imprenditore catanese Antonio Cristaldi

La Guardia di Finanza ha sequestrato beni per un valore di 1,6 milioni di euro riconducibili all’imprenditore Antonio Cristaldi, 51 anni, titolare dell’omonina ditta individuale con sede a Catania, ed operante nel settore del recupero e smaltimento di cascami e rottami metallici, ritenuto responsabile del delitto di infedele dichiarazione dei redditi e IVA.

Per approfondire clicca qui 

@lasiciliait

 

Share

Leave comment